L’arte come scoperta e cura di sè

“Spesso accade che le mani sappiano svelare un segreto intorno a cui l’intelletto si affanna inutilmente”  C. G. Jung

Da molti anni utilizzo l’arte come inesauribile stimolo e mezzo per attivare la creatività e sviluppare il processo di auto individuazione. La fantasia e le immagini, con la loro immediatezza e spontaneità all’interno di uno spazio protetto e strutturato agevolano il contatto con il mondo interiore in un processo nel quale le Emozioni prendono consistenza e colore e ci accompagnano verso il riconoscimento di sé.

Esprimersi attraverso l’arte ci offre la possibilità di dar forma a qualcosa di casuale, caotico e incomprensibile e come nel gioco sia l’adulto che il bambino riescono  ad portar fuori e dare un nome all’inesprimibile.

Un viaggio creativo alla scoperta dei propri segni, gesti e metafore per migliorare la qualità della propria vita.

Stefania Carè